Gruppi elettrogeni per produzione continua con motori a Gas e Diesel

Caratteristiche dei gruppi elettrogeni per produzione continua Intergen

Grazie all’utilizzo dei motori diesel GE-Transportation medium speed (900/1000RPM), i gensets per l’esercizio in COP (Continuous Power) garantiscono grande affidabilità, lunga vita operativa e performance costanti nel tempo, qualità fondamentali per un impianto progettato e studiato per produzione di energia elettrica.

In tutti i paesi industrializzati l’energia elettrica viene distribuita attraverso una rete che collega le grandi centrali di produzione composte da gruppi turbogas, turbine a vapore o turbine idrauliche alimentate da combustibili fossili (carbone, gas, ecc.) , nucleari o dall’acqua dei bacini idrici.  In aree remote o difficilmente accessibili esiste però la necessità di creare delle reti indipendenti in isola. In questi casi trovano applicazione centrali di produzione di capacità medie, comprese fra 10 e 50 MWe azionate con motori diesel stazionari medium speed (900/1.000 giri/min).

In qualità di Rappresentante Generale per l’Italia nonché di Packager Ufficiale di General Electric Transportation, Intergen è in grado di offrire centrali per la produzione di energia con motori GET di potenza unitaria fino a 5 MWe.

La fornitura può spaziare dal semplice gruppo elettrogeno su base alla centrale completa chiavi in mano, completa di edificio prefabbricato, quadri elettrici di comando e controllo, quadri di distribuzione in media tensione, trasformatori elevatori, serbatoi di stoccaggio del combustibile, ecc. Per installazioni in luoghi particolarmente disagiati o dove il reperimento di personale specializzato per il montaggio è problematico Intergen ha sviluppato una linea di gruppi elettrogeni plug&play  in container che vengono preassemblati e testati in fabbrica prima della spedizione, consentendo una drastica riduzione dei lavori da eseguire sul site. Tutti i gruppi elettrogeni di produzione continua  vengono comunque sottoposti a un severo collaudo a piena potenza nelle sale prova dello stabilimento, che sono attrezzate con banchi resistivi fino a 5 MWe e 8 MWe complessivi in contemporanea. Tutta l’ingegneria sia per l’impiantistica meccanica che elettrica e per l’automazione della centrale (sistemi di supervisione di tipo SCADA) vengono sviluppati nell’ambito dell’ufficio tecnico interno, che dispone di tutte le competenze necessarie e di un’esperienza maturata in 50  anni di attività in questo settore.

Dai motori delle leggendarie locomotive GE Transportation